6 verità sul futuro del business che non possiamo più trascurare

Il futuro del business si sta ridefinendo proprio sotto i nostri occhi. I cambiamenti portati da internet, dai social media e dalla tecnologia mobile stanno trasformando i modelli di business molto più velocemente della nostra capacità di starci al passo.

In particolare in Italia, fanalino di coda per quanto riguarda la rivoluzione digitale. Secondo l’ultimo rapporto Digital Agenda Scoreboard della Commissione Europea emerge che il 60% delle imprese italiane non ha competenze sufficienti in ambito digitale e che la penetrazione di Internet nel “Bel Paese” si ferma al 56% contro il 90% dei paesi nordici.

Analizziamo insieme alcuni punti presi dallo studio di SAP #FutureofBiz che ha l’obiettivo di “scuotere” le aziende e spingerle all’azione. Prepararsi al futuro prossimo, un futuro in cui il mondo mobile sarà alla base di qualsiasi nuova relazione con i clienti, in particolar modo con i cosiddetti “Millennials”, gli attuali teenager, i nativi-mobile.

1) SERVIZI AL CLIENTE
Ogni anno si perdono circa $289 per ogni cliente per colpa del servizio non all’altezza.

.future_of_biz_2_lostcustomers

2) ESPERIENZA DI ACQUISTO
Il cliente decide il 70% delle sue esperienze di acquisto in base a come si sente trattato.

future_of_biz_3_customercare

3) CUSTOMER SERVICE
Ogni anno viene stimata una perdita di circa 83 miliardi di dollari (nel business degli Stati Uniti) per colpa di customer service non adeguata.

future_of_biz_4_customercare

4) I NATIVI MOBILE CREDONO AGLI ALTRI CONSUMATORI
I Millennials credono che gli altri consumatori abbiano più cura delle loro esperienze di acquisto di quanto non facciano le aziende stesse, per questo motivo amano condividere le loro opinioni online e leggere i consigli. Lasciando consigli i consumatori, arricchiscono l’immagine del business online valorizzandone lo staff e dando la possibilità agli altri di scegliere meglio. Da questo nascono delle liste di local business ricche di contenuti e koodos che guidano i consumatori a scelte più consapevoli.

future_of_biz_6_millennials

5) I NATIVI MOBILE SEGUONO GLI ESTRANEI
I Millennials credono più agli estranei rispetto alla famiglia o agli amici. Prendono infatti decisioni di acquisto in base alle esperienze di altri consumatori: consigli, commenti e racconti online.

future_of_biz_7_millennials

6) TROVARE NUOVI CLIENTI O CURARE QUELLI CHE GIA’ ABBIAMO?
Le ricerche parlano chiaro, il costo per l’acquisizione di nuovi clienti è circa 6-7 volte superiore rispetto a quello che serve per mantenere i clienti attuali.

future_of_biz_12_customers

Quest’indagine ci mostra come rivestirà una centrale importanza la relazione con il cliente e come i nativi mobile si fidino molto di più delle raccomandazioni di altri clienti che non della pubblicità.

Queste considerazioni ci fanno capire come possiamo prepararci al cambiamento, peraltro già in atto, e non farci trovare impreparati.

Ci sono vari strumenti digitali che possono aiutarci. eKoodo vi aiuta in questo. Come?

  • Tracciando e coltivando la relazione con i clienti soddisfatti tramite i koodos (congratulazioni elettroniche) ricevuti dai professionisti che lavorano nella vostra azienda.
  • Costruendo la fiducia di potenziali nuovi clienti nella vostra azienda. Le raccomandazioni online e la loro diffusione sui vari social media creano fiducia e valore per la vostra impresa e sono una forma di pubblicità gratuita generata direttamente dai propri utenti.
  • Dando visibilità alla vostra azienda. Abbiamo visto che trovare nuovi clienti non è semplice ed è molto costoso. eKoodo fa il lavoro per te, gratuitamente, fornendo ai tuoi clienti una piattaforma dove condividere le loro esperienze positive e ottimizzando i profili aziendali e del tuo staff per Google e altri motori di ricerca.

Scopri di più   

eKoodo