Come Lanciare la pagina eKoodo del tuo centro in pochi secondi

La digitalizzazione del local business richiede che eKoodo team realizzi una pagina eKoodo dedicata al business e colleghi i professionisti che vi lavorano mediante l’apposita funzione nel pannello di amministrazione della pagina business; la funzione aggiungi/rimuovi personale è disponibile a tutti gli owner delle pagine business. Picture2

Una volta realizzata la pagina eKoodo del business con il vostro staff collegato siete operativi e pronti al grande lancio. eKoodo infatti è uno strumento molto potente per diffondere il passaparola ma, affinché funzioni, bisogna raccogliere numerosi koodos, ma come si lancia in maniera efficiente una rapida raccolta di koodos?

In questo articolo prendiamo spunto da alcuni partner che hanno saputo sfruttare al meglio eKoodo per dei lanci di successo.

La prima cosa da fare è partire dalla base clienti esistente e fare leva su tutte quelle relazioni positive che si sono create con il tempo ed attendo solo di essere concretizzate in koodos.

I modi migliori per ricavare koodos dalla base clienti esistenti sono:

  • Condivisione dei profili dei professionisti su Facebook: i professionisti del business condividono i loro profili eKoodo su Facebook mediante l’apposita funzione. Consigliamo sempre di aggiungere un messaggio carino di richiesta koodos alle persone che vedranno il post sul wall di Facebook.

Picture2

 

  • Sfruttare la propria mailing list: se avete una nutrita mailing list di clienti e gestite una newsletter allora il modo migliore è sfruttare la prossima vostra mail di comunicazione con i clienti per introdurre una richiesta di koodos. Vi consigliamo di rimandare sempre alla pagina eKoodo del vostro centro: ekoodo.com/[il vostro centro]. Con questa tecnica diversi partner hanno raggiunto molti clienti in pochissimo tempo e avviato una rapida ed efficace raccolta di koodos.
  • Esporre materiali eKoodo per il punto vendita: il team eKoodo fornisce delle grafiche per la brandizzazione del punto vendita. E’ sempre più facile fare riferimento ad un materiale cartaceo e trovare la scusa per chiedere koodos ad un cliente che si aggira sul punto vendita. Ci sono due tipi di materiali molto utilizzati dai partner eKoodo: Bigliettini da visita eKoodo: da lasciare al cliente scrivendo il proprio nome sul retro (appositamente lasciato bianco)Vetrofanie/sticker: grafiche da incollare a vista nel punto venditaPicture2

 

  • Sfuttare i widget ufficiali eKoodo sul proprio sito: il team eKoodo fornisce la possibilità di esportare i koodos sul vostro sito internet. In particolare grazie all’innovativa tecnologia dietro i widget eKoodo è possibile anche raccogliere koodos o leads direttamente sul proprio sito. L’attivazione puo essere gestita in maniera completamente autonoma da qualsiasi utente eKoodo ma in occasione della prima volta vi invitiamo a contattarci per massimizzare la velocità di installazione e ridurre gli errori.

Picture2

 

  • Richiedere banner grafici eKoodo per il proprio sito: eKoodo team fornisce una svariata serie di grafiche ad hoc per ogni settore e di ogni dimensione, a seconda delle tue esigenze. Consigliamo di collegare le grafiche direttamente alla vostra pagina eKoodo per massimizzare i tassi di conversione di raccolta koodos.

Picture2

 

 

Infine vi invitiamo a non sottovalutare l’assistenza che il nostro team potrebbe darvi con una semplice telefonata! Sfruttate al meglio questa guida e lanciate la vostra pagina eKoodo in maniera efficace.

Maurizio La Cava
Maurizio La Cava
CMO & Co-founder at eKoodo
Marketing Manager & Imprenditore digitale - Co-Fondatore di eKoodo.com. Appassionato di Vela, Kitesurf, Diving, Crossfit e balli latini

Published by

Maurizio La Cava

Marketing Manager & Imprenditore digitale - Co-Fondatore di eKoodo.com. Appassionato di Vela, Kitesurf, Diving, Crossfit e balli latini